AVORIO | L'AVORIO AUTENTICO | GIOIELLI IN AVORIO | Contattaci | Links

L'Avorio

Annunci di Lavoro

Le Opere d'Arte in Avorio

Dalle zanne dell'elefante viene ricavato un particolare tipo di dentina impiegato da secoli per realizzare gioielli ed opere d'arte. Ci riferiamo ovviamente all'avorio, pregiatissima materia prima già nota agli uomini preistorici, come ci confermano ritrovamenti di sculture, risalenti all'età paleolitica, le quali riproducono animali.

L'avorio era ben noto agli antichi egizi, maestri nel lavorare le zanne del grande mammifero realizzando splendidi decori per mobili ed in particolare per letti.

Dove

Anche i greci crearono opere d'arte con l'avorio, o perlomeno così ci viene narrato, dal momento che purtroppo non possiamo ammirarne le bianche statue, attribuite a Fidia, essendo esse andate distrutte.

L'arte africana si è sbizzarrita nella creazione con l'avorio, materia prima presente in abbondanza nel continente degli elefanti. In particolare in Benin era assai fiorente la lavorazione, dalla quale hanno avuto origine numerose opere, tra le quali maschere cerimoniali, bracciali ed altri monili di grande pregio.

I maestri dell'arte vasaria cinesi impiegarono per secoli l'avorio, splendidamente intagliato nei preziosi suppellettili spesso di dimensioni imponenti, oltre che in tante sculture e piccole scatole, sempre molto ambite dagli appassionati. 

L'avorio è stato impiegato, inoltre, per decorare oggetti sacri, tra i quali altari e reliquari che hanno impreziosito i luoghi di culto presso i bizantini, quindi in età gotica e romanica. Sempre a proposito di arredi sacri merita una particolare menzione la "Madonna con Bambino", scultura intagliata in una zanna d'elefante dal maestro Giovanni Pisano alla fine del Duecento che possiamo ammirare nel Duomo di Pisa. 

 

 

Navigare Facile
Risorse Attinenti
Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio